AziendaLe TenuteL'OlioContatti
Cultivar
La nostra azienda si dedica alla cultivar “Ogliarola del Gargano”, scelta che nasce dall’attenzione alla tutela di una coltivazione autoctona, espressione dell’identità di un territorio affascinante e misterioso come il Gargano.

Coltivazione
Le nostre olive vengono coltivate anche biologicamente, senza l’utilizzo di concimi e medicinali chimici. Anche i parassiti (tra cui il “tipico” moscerino dell’ulivo) vengono allontanati esclusivamente con sistemi naturali.

Raccolta
La raccolta viene effettuata, ancor oggi, come la effettuavamo nell’Ottocento: esclusivamente a mano (cioè mediante “brucatura”). Questa tecnica, per veri “volenterosi”, ripaga il coltivatore con grosse soddisfazioni, in quanto fa sì che l’uliva non cada e permanga sul terreno, alterando le sue caratteristiche di acidità.

Stoccaggio
Durante lo stoccaggio, le olive vengono conservate in cassette forate che permettono una giusta aerazione. Inoltre, per far sì che le caratteristiche organolettiche non subiscano alterazioni, le olive vengono frante tassativamente entro 24 ore dalla raccolta, ed esclusivamente nel nostro frantoio. Possiamo così mettere in atto uno stretto controllo sui tempi e sui modi della lavorazione.

Molitura
Nei nostri frantoi, a seconda delle esigenze, possiamo adottare sia il sistema tradizionale (la pasta viene frammentata e poi pressata in appositi filtri), che il sistema a ciclo continuo (la spremitura avviene senza filtri, per forza centrifuga).

Imbottigliamento
L’aria, il calore e la luce sono i principali nemici dell’olio: un cattivo confezionamento può rendere vani tutti gli accorgimenti adottati sino alla molitura. E’ per questo che utilizziamo bottiglie scure, che lo proteggono dalla luce, e strette, per far sì che la quantità d’olio a contatto con l’aria sia la minore possibile.
 
© 2006 Maria Cristina Bisceglia - Tutti i diritti sono riservati. project by MAGILIA | Termini e condizioni | info@oliodelgargano.it
 
Maria Cristina Bisceglia Maria Cristina Bisceglia